Torna In Homepage


Orto-terapia

La COSPEXA (soggetto proponente) in partneriarato con la ASL RM/B - UOC DAR (promotore e sostenitore), la Consulta dell'handicap del Municipio VI (ex VIII) - Roma Capitale (promotore), la Cooperativa di tipo B "Antigone" e il Dipartimento di Biologia (orto botanico) dell'Università di Tor Vergata, ha avviato un nuovo progetto denominato Orto - terapia al parco sensoriale di Via delle Rupicole.

Il progetto è rivolto a 60 disabili adulti della ASL RM/B III distretto, con particolare riguardo agli utenti dei servizi residenziali, semi-residenziali e di assistenza domiciliare locali ( SAISH, case famiglia, comunità alloggio, centri diurni, ecc..), e agli utenti in lista di attesa.

L'individuazione e invio al servizio è a cura della ASL RM/B sulla base dei bisogni specifici emersi e dei Piani individuali d'intervento di ciascun utente è portatore.

Il progetto prevede la coltivazione di piccoli orti sociali a scopo terapeutico/riabilitativo, situati all'interno di un'area verde affidata in gestione, dall'Amministrazione di Roma Capitale, alla ASL RM/B - Unità operativa complessa - Disabili adulti e riabilitazione (UOC DAR), per finalità socio/educative e riabilitative. L'area in oggetto è quella del parco di via delle Rupicole situato nel sesto municipio nell'area Torre Maura - Cinecittà Est. In sintesi si tratta, nella prima fase, di realizzare e attrezzare, all'interno degli spazi disponibili nel parco, n. 5 o più orti sociali urbani, rivolti a gruppi (e/o singoli) di utenti in stato di fragilità sociale (disabili adulti). Ciascun gruppo costituito, di circa 10/12 utenti, svilupperà e curerà il suo orto un giorno a settimana, dal lunedì al venerdì in orario 9 - 13, con il supporto e la supervisione dell'equipe di lavoro prevista. Per orto sociale urbano s'intende un appezzamento di terreno destinato alla produzione di piante officinali, aromatiche, da frutto, ecc... La finalità del progetto è di creare una struttura di servizio dove si riabilitano e supportano le persone disabili attraverso lo strumento dell'orto - terapia, ma al contempo offrire ai disabili la possibilità di trarre una propria autonomia socio - lavorativa. A partire da questa finalità, il progetto persegue obiettivi specifici diversificati:

  • Sperimentare opportunità d'integrazione sociale per persone con disabilità e disagio psichico attraverso la nascita di esperienze locali di "orti sociali"
  • Acquisire abilità, autonomia e competenze, stimolare lo sviluppo delle capacità d'interazione e partecipazione sociale.
  • Favorire l'autonomia e l'integrazione socio - lavorativa creando opportunità d'inserimento attraverso il coinvolgimento della cooperativa di tipo B Antigone, operativa nel territorio.
  • Costruire nuove forme di reddito attraverso l'inserimento attivo in forme cooperative di produzione e servizi.
  • Creare una rete locale tra soggetti interessati, che concorra alla piena realizzazione del progetto e finalizzata a scambi e sperimentazioni.
  • Promuovere la creazione di una rete di micro - progetti similari sul territorio, coinvolgendo realtà sensibili all'integrazione sociale ( associazioni, cooperative sociali, parrocchie, ecc... )
Per qualsiasi informazione si può contattare Vincenzo Ciminelli.
Tel.: 062675968 - 062382708
Mail: vincenzociminelli@cospexa.it